Lista Desideri
Menu

Resina: recuperare vecchi stampi e creazioni scheggiate con gli strass

Tutorial

Recuperare vecchi stampi per resina o creazioni venute male

Diciamocelo chiunque usi la resina ha dei pezzi che non sono usciti vuoi per la resina lasciata troppo nel bicchiere prima di colarla (come capita sempre a noi >.<), vuoi perchè i decori hanno impedito alla resina di stendersi bene sullo stampo, vuoi perchè lo stampo è vecchio e comincia a non essere più bello lucido.

Il punto è che quando sformiamo le creazioni vorremmo fossero perfette ma non sempre accade e quindi che fare? Prima di tutto bisogna resistere all'impulso di lanciare la suddetta creazione nel cestino o peggio dalla finestra, poi ecco alcuni accorgimenti per recuperare e salvare i lavori:
 

Creare con stampi vecchi o difettosi

Per chi non lo sapesse gli stampi con l'uso si deteriorano perchè asciugando la resina produce calore e col tempo letteralmente li "cucina" rovinando la parete lucida e di conseguenza le creazioni risultano opache del tutto o a chiazze. Oppure ci sono stampi che sono difettosi in partenza che quindi creano piccoli avvallamenti o al contrario piccole sporgenze non proprio piacevoli.

Ecco un'idea per utilizzarli entrambi, occorrerà:

Carta vetrata (noi usiamo grana 400)

Strass o piccoli decori (microsfere, strass, inserti metallici)

Colla rapida e resistente

Procedimento:

Per prima cosa estrarre la creazione dallo stampo, nel nostro caso è difettoso a causa di tutte le bolle che creano piccoli avvallamenti nella sfera

Poi passare la carta vetrata su tutta la superficie, per la colata di resina si può usare qualsiasi resina o colore, visto che però andremo a scartavetrare il ciondolo consigliamo solo di colorare semplicemente la resina senza inserire niente all'interno tanto non si vedrà comunque. Noi per far prima abbiamo colato la resina IWhite con una punta di colore blu per creare un bell'azzurro pastello.

Abbiamo scelto grana 400 di carta vetrata perchè i difetti non erano molto profondi, se vi accorgete che con questa grana i difetti faticano ad andare via potete scalare e passare prima la 300 e poi una volta eliminato il grosso delle imperfezioni potete passare la 400 per rendere l'effetto opaco:

Dopo aver passato bene la carta su tutta la superficie si avrà una sfera vellutata dallo splendido effetto satinato

A questo punto bisogna cominciare a decorarla: con la colla creare una linea sulla parte superiore del ciondolo o nel caso di una sfera come la nostra un anello attorno a dove si andrà a inserire il gancio nella parte superiore.
Occorre abbondare con la colla in modo che coli un po' dai lati, poi immergere la creazione nelle microsfere, girarla bene e lasciarla asciugare, il risultato dovrebbe essere così:

E' il momento di aggiungere i decori leggermente più grandi quindi brillantini, strass e inserti metallici:

Continuare ad aggiungere decori finchè non si è soddisfatti ed ecco il risultato:

 

Recuperare creazioni scheggiate/venute male

Quanto sarebbe bello questo ciondolo se non ci fosse quell'enorme bolla che ha creato un cratere? O quello senza il pezzettino che si è scheggiato quando fido ha deciso di contribuire alla tua produzione di resina? O ancora quello se non ti si fosse mezza sciugata la resina mentre stavi ultimando l'ultima parte di colata?

Per tutto questo e molto altro ecco una soluzione veloce e luccicante!

Ecco un'idea per utilizzarli entrambi, occorrerà (solo *w*):

Strass o piccoli decori (microsfere, strass, inserti metallici, diamantini e piccoli castoni)

Colla rapida e resistente

Procedimento:

Ecco la nostra bellissima sfera marmorizzata bianco/rosa che poverina era l'ultima della colata e purtroppo la resina IWhite aveva già cominciato a solidificare quindi il risultato è una grande scanalatura tutto intorno alla parte superiore. Invece di buttarla abbiamo cominciato a riempire l'incavo più grosso con il castone cui abbiamo attaccato uno stickers per coprire una crepa più piccola verso il centro della sfera

Poi abbiamo continuato creando un anello nella parte alta andando a riempire le cavità con i diamantini, qualche strass e inserto metallico. Infine visto che non ci piaceva che ci fosse spazio tra il gancio e il cerchio di decori abbiamo aggiunto un pizzico di microsfere per completare, ecco il risultato:

 

 

Piaciuto il tutorial? Condividilo nei social

Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image